Il più grande catalogo di libri di poker tradotti in italiano Logo

Log In

Username
Password
Non sei ancora registrato?


Libri Poker

Copertina libro
LIMIT HOLD 'EM PRO
N. Grudzien / G. Herzog
Disponibile
Pagine: 341
Codice ISBN: 9788897257110
Caratteristiche: carta avorio; brossura fresata; copertina plastificata
Tradotto in Italiano
Prezzo: 27.00 €

Copertina originale
COPERTINA ORIGINALE

Titolo originale

Winning in Tough Hold'em Games

Originariamente pubblicato in USA nel 2007 da:

Two Plus Two Publishing LLC 32 Commerce CenterDrive Henderson, NV 89014

© 2007 Two Plus Two Publishing LLC

© 2008 Boogaloo Publishing , casella postale 92, Rovereto (TN)


Scheda Libro

Il boom recente del Texas Hold 'em su Internet ha cambiato per sempre il gioco, specialmente le partite “limit” a medio limite e ad alto limite ($15-$30 e superiori). Fondamentalmente ora puoi giocare molte mani on-line, raggiungendo un guadagno orario molto maggiore. Altri cambiamenti sono relativi al fatto che ai giorni nostri le partite tendono anche ad essere più aggressive. Perfino i giocatori loose hanno preso a giocare aggressivamente. Questo significa che una paziente strategia tight non è più garanzia di successo agli stakes più alti.Contro certi avversari potrebbe essere corretto chiamare anche con qualcosa di non particolarmente forte, tipo asso-carta alta, e a volte addirittura anche re-carta alta. Oltre ad essere più aggressive, le partite sono anche più tight, ovvero molti più piatti sono contesi testa a testa postflop. Non solo: una maggiore porzione di piatti heads up dopo il flop, significa una più grande varianza, ma questo richiede anche una strategia completamente differente. Dovremmo sottolineare che, quando diciamo "giocare heads-up", intendiamo heads-up dopo il flop (ad esempio, esattamente due giocatori vedono il flop) e non intendiamo riferirci invece a quel tipo di partita giocata da solo due giocatori. Questo libro non intende sostituire altri grandi libri sulla strategia del Limit Texas Hold 'em; noi speriamo di costruire su di essi, e diamo per scontato che il lettore abbia già familiarità con i concetti presentati in quei libri. Quindi spenderemo tempo su concetti più avanzati, come la difesa e il furto dei bui, il contro-furto e le frequenze di semi-bluff sul flop e sul turn. Il libro contiene anche 50 mani short handed high stakes, giocate online da Stox e commentate.


Sommario

I numeri si riferiscono alle pagine in maniera da rendersi conto come è strutturato il libro (la numerazione si riferisce alla prima tiratura; successive tirature potrebbero avere numerazioni di pagine differenti, fermo restando contenuto invariato)
NICK “STOX TRADER” GRUDZIEN 1 GEOFF “ZOBAGS” HERZOG 2 RINGRAZIAMENTI 3 PERCHÉ QUESTO LIBRO? 4 AVVERSARI TIPICI, IN FUNZIONE DEI LIMITI DI PARTITA 6 LIMITI BASSI ($3-$6 E INFERIORI) 6 LIMITI MEDI (DA $5-$10 a $20-$40) 7 LIMITI ALTI ($25-$50 > $100-$200) 7 LIMITI "SKY-HIGH" ($150-$300 E OLTRE) 8 INTRODUZIONE 10 L'IMPORTANZA DELLE GUIDE LINEA 11 APERTURA DEL PIATTO CON UN RAISE 12 GIOCARE IN UNA SITUAZIONE DI FURTO 43 RUBARE DALLO SMALL BLIND 45 NOTE CIRCA I RANGE 90 ISOLARE UN GIOCATORE PERDENTE 91 CONTRO FURTO 93 MODIFICHE IN BASE ALLE TENDENZE POST FLOP DEL TUO AVVERSARIO 98 UNA NOTA SUL GIOCO POST FLOP 99 FARE LIMP 100 TERMINOLOGIA 100 DISCUSSIONE 101 GIOCARE SE QUALCUNO HA CONTRORILANCIATO PRIMA DI TE 106 GIOCARE NEL BIG BLIND IN PIATTI MULTIWAY 108 BUIO CONTRO BUIO 109 GIOCARE NEL PICCOLO BUIO 109 GIOCARE CONTRO UN AVVERSARIO CHE CONTRORILANCIA SPESSO PRIMA DEL FLOP 111 UNA NOTA SUL GIOCO POST FLOP 114 GIOCARE NEL BIG BLIND 114 INTRODUZIONE 118 DIFENDERSI IN BIG BLIND 119 UNA NOTA SUL GIOCO POST FLOP 155 DIFENDERSI QUANDO LO SMALL BLIND CHIAMA 157 QUANDO CONTRORILANCIARE DAL BIG BLIND, CONTRO UN TENTATIVO DI FURTO E UNA COLD-CALL FATTA DALLO SMALL BLIND 158 QUANDO IL PICCOLO BUIO HA UNA GRANDE MANO 160 DIFENDERE IL BIG BLIND QUANDO IL PICCOLO BUIO CONTRORILANCIA 161 QUANDO DOVRESTI CONTRORILANCIARE SU UN CONTRORILANCIO (FOUR-BET) 162 QUANDO HAI UNA COPPIA SERVITA 162 QUANDO IL PICCOLO BUIO È PASSIVO 163 QUANDO IL PICCOLO BUIO È MOLTO AGGRESSIVO 163 DIFENDERSI AVENDO COPPIE SERVITE 164 PERCHÉ È MEGLIO DIFENDERSI CON Q7o, PIUTTOSTO CHE CON K2o 168 DIFENDERSI DALLO SMALL BLIND 171 UNA NOTA CIRCA IL GIOCO POST-FLOP 173 INTRODUZIONE 176 LO SCHEMA “BET-BET” 177 RISPONDERE AI CHECK-RAISE SUL FLOP 178 RISPONDERE AI CHECK-RAISE SUL TURN 180 FARE UNA PUNTATA SUL RIVER, COME BLUFF PURO 181 CHECK PER VALORE SUL TURN 182 SCHEMA “LEAD/CHECK-RAISE” 185 SCHEMA “CHECK-RAISE/LEAD” 188 LO SCHEMA DEL “CHECK-CALL” 191 SCHEMA “CHECK-CALL/CHECK-RAISE” 193 COME SEMI BLUFF 193 CON UNA MANO COMPLETATA 195 LO SCHEMA “CHECK-RAISE/CHECK-CALL” 196 GIOCO VELOCE SUL FLOP vs ASPETTARE PER IL TURN 199 CON UNA MANO COMPLETATA FORTE 199 CON UN PROGETTO MOLTO FORTE 200 PERCHÉ LA GIOCATA "PER UNA CARTA GRATIS" PUÒ AVERE UN'ASPETTATIVA NEGATIVA NELLE PARTITE TIGHT AGGRESSIVE 202 LA GIOCATA PER UNO SHOWDOWN ECONOMICO 206 CONTROMOSSE ALLA "GIOCATA PER LO SHOWDOWN ECONOMICO" 210 IL CONTRORILANCIO IN SEMI-BLUFF SUL TURN 210 PROGETTO FORTE 210 AVVERSARIO TIGHT E AGGRESSIVO 211 GIOCARE QUANDO TU SEI O MOLTO AVANTI, O MOLTO DIETRO (MA NON SAI QUALE DELLE DUE) 212 DISCUSSIONE 212 QUANDO RILANCIARE 214 CAPIRE QUANDO ASSO-CARTA NON BASTA 215 FARE PUNTATE PER VALORE "RIDOTTO" 216 CALLING DOWN CON OUTS 218 INTRODUZIONE 221 SEMI-BLUFF POSTFLOP IN HEADS-UP 221 DECIDERE QUANDO FARE IL SEMI BLUFF, AVENDO UNA MANO CON VALORE DA SHOWDOWN 224 FARE SEMI-BLUFF CONTRO UN AVVERSARIO LOOSE 226 FARE SEMI-BLUFF IN UN PIATTO MULTIWAY 229 PUNTARE E RILANCIARE PER VALORE CON PROGETTI FORTI 231 INTRODUZIONE 233 GIOCARE IN PIATTI MULTIWAY 233 EQUITY DI IMPLIED FOLD 234 IMPLIED ODDS PESATE 236 CONSIDERAZIONI SULLA GESTIONE DEL BANKROLL E SUL RISCHIO DI ROVINA 239 DIVENTARE PRO 241 ESSERE UNO STUDENTE DEL GIOCO 243 INTRODUZIONE 246 MANI ESEMPIO SUI FURTI 246 MANI ESEMPIO SULLA DIFESA DEL BIG BLIND 261 MANI ESEMPIO SULLA DIFESA DELLO SMALL BLIND 309 MANI ESEMPIO IN MISCELLANEA 322 INTRODUZIONE 332 QUIZ SULLA DIFESA DEL BIG BLIND 332 GIOCO PREFLOP 339 GIOCO POST-FLOP 351 SELEZIONE DEL TAVOLO E DEL POSTO 358 GESTIONE DEL BANKROLL 359 CONTROLLO DEL TILT E ASPETTI PSICOLOGICI 360 STILE DI VITA E FATTORI DI BENESSERE 361
banner
Il Texas Holdem esiste da decenni, ma se oggi siamo qui in Italia a parlarne, scriverne e giocarne un grosso ringraziamento va ai primi film e trasmissioni televisive e all'effetto “Moneymaker”. Ciò che sembra incredibile è che solo pochi anni fa la variate No Limit era poco frequentata e malvista dai giocatori professionisti, che apprezzavano invece il gioco limit. Con l'ampliarsi del gioco alle masse gli equilibri si sono totalmente invertiti ed oggi è proprio la variante Limit ad essere “di nicchia”. Giocoforza anche le pubblicazioni in italiano sul limit sono veramente un'eccezione, tra le quali però spicca il testo “Limit Holdem Pro” (titolo originale: "Winning in Tough Hold 'em Games") di N. Grudzien e G. Herzog che tratta specificamente delle strategie di gioco dedicate al cash game. Il libro, suddiviso in quattro sezioni teoriche più ulteriori tre di approfondimento, introduce i vari elementi del gioco e illustra le particolari strategie e i concetti più ostici attraverso esempi pratici traendo ausilio da tabelle esplicative tra le quali spicca la classificazione del guadagno atteso in base alle starting hands e alla posizione al tavolo. Il linguaggio utilizzato è diretto e chiaro, e non lascia spazio a divagazioni o aneddoti poco pertinenti. La prima parte è dedicata al gioco preflop (limp, raise, stealing, isolamento dell'avversario debole) con particolare caratterizzazione della situazione SB contro BB, che viene ulteriormente studiata nella seconda parte, trattando tutte le strategie da usare per trarre vantaggio in posizione di piccolo e grande buio.Nella terza parte si inizia ad analizzare il gioco postflop analizzando approfonditamente la mossa del check-raise nelle variazioni al flop e al turn. L'ultima parte teorica è dedicata al semi bluffing, sia in heads up sia in un multiway pot, contro le varie tipologie di avversari. A chiusura del libro infine spazio per i classici quiz di apprendimento, per le tabelle riassuntive e per il commento di 50 mani shorthanded high stakes realmente giocate da “Stox” Grudzien. Un libro consigliato sia per gli appassionati del limit, sia per il popolo del no limit che può avere tanto da imparare da questa tipologia di gioco, soprattutto nell'ambito della matematica applicata, della pazienza e della disciplina.Recensione a cura di Carmine “Mamma51” Ferroper Poker Sportivohttp://www.pokersportivo.eu/
 
Nato come un importantissimo libro riguardante esclusivamente il gioco limit, è divenuto con il passare del tempo, un libro molto apprezzato da tutti i tipi di giocatori, di tutti i livelli. Il libro e' indirizzato al gioco Fixed Limit Hold-em. Presenta molti aspetti di questo gioco. Possiamo trovare ad esempio tutti i principali argomenti come:-Gioco preflop-Difesa dei bui-Gioco Heads Up post flop-Semi-bluff-QuizLa struttura del libro è quella classica del 2+2, quindi possiamo trovare, ad esempio alla fine di ogni capitolo, delle esemplificazioni di quanto precedentemente esposto con esempi pratici molto utili a focalizzare i punti trattati. Il libro è fortemente consigliato agli amanti delle statistiche, stile pokerTracker per intenderci, le quali vengono chiaramente esposte nelle pagine del libro; mentre risulterebbe un po noioso a chi non ha molta dimestichezza con dati e tabelle. Possiamo comunque concludere dicendo che il libro è fortemente consigliato per tutti coloro che stanno iniziando a giocare cash Limit e ancora di più per chi intende farlo nei tavoli six-handed.Recensione a cura di Pokeritaliawebhttp://www.pokeritaliaweb.org
 

Panoramica È passato un po’ di tempo dall’ultima volta in cui è stato pubblicato un importante libro sul limit; e oggi c’è un nuovo titolo che può essere apprezzato e adoperato da giocatori di pressoché ogni livello. Questo libro parla esclusivamente dei tavoli cash di limit hold’em e presenta in modo ottimo le tattiche avanzate necessarie per avere successo ai tavoli odierni di LHE. Struttura del libro Si tratta di un tipico libro della 2+2, vale a dire che vi troverete di fronte a capitoli descritti in modo chiaro che suddividono gli elementi del gioco con logica e poi illustrano strategie o concetti specifici per mezzo di esempi pratici. Questo libro presenta anche un’abbondante quantità di tabelle che enumerano il profitto atteso da varie mani in varie posizioni e a vari livelli. Vantaggi distintivi Se vi piace scorrere le statistiche di PokerTracker dell’autore, troverete utili le pagine e pagine di tabelle. La chiarezza espressiva è di prim’ordine e ci sono ben poco riempitivi. Dopotutto, si tratta di un libro della 2+2, quindi non troverete molti aneddoti dai colori accesi. È anche gradevole avere la sicurezza che le idee esposte sono state provate online a vari limiti con grande successo. Infine, il tono di modestia del libro rappresenta un ulteriore bonus, poiché contribuisce a garantire che i consigli non soltanto sono ben argomentati, ma anche utili per il proprio gioco. Svantaggi Se odiate le tabelle, vi procurerete due o tre taglietti ai polpastrelli nel saltarle. Il testo, sebbene chiaro, è anche molto asciutto e freddo. Fondamentalmente, tutte quelle cose che alcuni amano dei libri 2+2, altri le odiano. Conclusione Non penso che possiate giocare a limit in modo serio senza quantomeno prendere questo libro in prestito da qualcuno. Se giocate soltanto a tavoli short-handed, questo libro è da avere a tutti i costi, dato che si tratta del solo libro fondamentalmente dedicato a questa variante del poker. Attenzione al tema: 9/10 Questo libro è la definizione di libro a tema. Qualità dei consigli: 9/10 Di prim’ordine. È uno di quei libri che stento a credere che siano stati scritti, dato che tutti i giocatori dovrebbero riuscire a vincere di più attenendosi strettamente alle sue indicazioni. Esempi: 8/10 Nessuna vera critica sotto questo aspetto, eccetto il fatto che avrei preferito vederne di più. Leggibilità: 8/10 A tratti può essere soporifero, ma non è destinato ad essere una lettura da spiaggia, quindi… Voto complessivo (no media): 9/10 VERDETTO: Essenziale.

Recensione a cura di Brian Ralentide

per www.parttimepoker.com

 
banner